Associazione Ingegneri della Provincia di CHIETI

FORUM - Opinioni sul WEB

-Presentazione dell'Associazione | Lo Statuto | Il Consiglio | Ref.Bancarie |
-----------------Cultura | Formazione | Impegno Sociale | Sport | Incontri e Manifestazioni |
-----------------------------Elenco e-mail | Form di Comunicazione |
------------------------------------------Le Nostre Convenzioni |
-------------------------------------------------------------Login di Accesso |
----------------------------------------------------------------------------------Collegamenti Utili |
subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link | subglobal7 link
subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link | subglobal8 link

Lo Statuto

Atto Costitutivo e Statuto dell'Associazione

Introduzione - Organi - Disposizioni

Organi e Compiti
Art. 5 - Soci
1) L'associazione risulta costituita da due categorie di soci: soci fondatori e soci ordinari.
2) I soci fondatori sono i seguenti ingegneri con le rispettive cariche sociali nell'ambito del consiglio direttivo:
a) dott. ing. Nicola Centofanti, presidente;
b) dott. ing. Emidio Primavera, vice presidente;
c) dott. ing. Elba Iezzi, segretario;
d) dott. ing. Donato Conti, membro;
e) dott. ing. Lucio D'Orazio, membro;
f) dott. ing. Roberto Brandi, membro.
3) Essi hanno il compito di:
a) guidare l'associazione nella fase iniziale:
b) promuovere l'iscrizione di soci;
c) indire la convocazione dell'assemblea generale per la elezione delle cariche sociali entro il 31/12/2002.
4) Tutti i poteri dei soci fondatori cesseranno con l'insediamento degli organi sociali eletti dall'assemblea.
5) Sono soci ordinari coloro che:
a) siano regolarmente iscritti presso l'Ordine provinciale degli Ingegneri di Chieti;
b) abbiano presentato apposita istanza di iscrizione all'associazione dichiarando espressamente di osservare tutte le norme del presente statuto;
c) abbiano versato il contributo associativo annuale dell'Associazione Ingegneri Chieti, il cui importo è stabilito annualmente dal Consiglio Direttivo dell'associazione.
6) La qualifica di socio da' diritto:
a) a partecipare a tutte le attività promosse dall'associazione;
b) a partecipare alla vita associativa, alla elaborazione e gestione dei programmi, esprimendo il proprio voto nelle sedi deputate, anche in ordine all'approvazione e modifica delle norme dello statuto e di eventuali regolamenti;
c) a partecipare alle elezioni degli organi direttivi.
7) La qualifica di socio si perde:
a) in caso di dimissioni verbali o scritte indirizzate al consiglio direttivo;
b) per mancato versamento della quota associativa annuale;
c) per causa di morte;
d) per la cancellazione o la sospensione dall'Ordine provinciale degli Ingegneri;
e) per esclusione deliberata dal consiglio direttivo nei confronti dei soci che non ottemperino alle disposizioni del presente statuto, che svolgano attività contrarie e/o arrechino in qualunque modo danni gravi anche morali all'associazione.
8) In tutti i casi i soci non avranno diritto al rimborso associativo annuale versato.

Art. 6 - Organi
1) Sono organi dell'associazione:
a) L'assemblea generale
b) il consiglio direttivo
c) il presidente
d) il segretario
e) il tesoriere

Art. 7 - Assemblea Generale, compiti
1) L'Assemblea Generale ha i seguenti compiti:
a) eleggere, nel proprio seno i tre componenti il Consiglio Direttivo come previsto all'art. 11.
b) deliberare sul bilancio consuntivo con relazione del consiglio direttivo;
c) deliberare sul bilancio preventivo;
d) deliberare su tutte le proposte all'ordine del giorno;
e) deliberare su eventuali proposte avanzate dai soci e pervenute almeno tre giorni prima dell'assemblea.

Art. 8 - Assemblea Generale, funzionamento
1) L'Assemblea Generale è composta dalla generalità dei soci.
2) Il presidente ha la facoltà di invitare ad assistere all'assemblea anche non soci, quali consulenti, collaboratori od osservatori.
3) L'Assemblea Generale è convocata, in sessione ordinaria, almeno un volta l'anno entro il 31del mese di marzo.
4) Può essere convocata in sessione straordinaria:
a) tutte le volte che il consiglio direttivo lo reputi necessario;
b) se viene fatta richiesta motivata da parte di almeno 1/5 dei soci entro 20 giorni dalla data in cui viene richiesta.
5) L'assemblea straordinaria delibera solo su quanto esposto negli articoli n.20 e n.21 del presente statuto.
6) L'assemblea deve essere convocata dal presidente con avviso scritto inviato a tutti i soci ed affisso nella sede sociale almeno 10 giorni prima della data fissata.
7) L'assemblea è considerata valida in seconda convocazione, dopo un'ora dalla prima, qualunque sia il numero dei convenuti e delibera a maggioranza dei presenti.
8) L'Assemblea Generale è presieduta dal presidente del consiglio direttivo o in sua assenza dal vice-presidente o in mancanza di questi, dal consigliere più anziano di età tra i presenti nell'assemblea.
9) Il presidente nomina il segretario dell'assemblea e, se del caso,due scrutatori, tra i soci presenti.
10) Alle Assemblee Generali hanno diritto di voto tutti i soci partecipanti ai quali spetta un solo voto.
11) Ogni associato può rappresentare per delega scritta corredata di copia di un valido documento d'identità un solo socio.
12) A tutti i soci spetta nel corso dell'assemblea il diritto di parola.
13) Le deliberazioni vengono prese dall'Assemblea Generale per votazione a maggioranza relativa (la metà dei presenti più uno) secondo le modalità (a scrutinio segreto o per alzata di mano o per appello nominale) che l'Assemblea stessa preventivamente ha fissato.

Art. 9 - Assemblea Generale, elezioni
1) Per le elezioni delle cariche sociali il seggio elettorale risulta composto dal presidente dell'associazione, dal segretario e dai due scrutatori.
2) La votazione avviene a scrutinio segreto, utilizzando unicamente la scheda fornita;
3) in caso di contestazioni o dubbi sulla validità delle schede il giudizio e' demandato al seggio elettorale, tenendo conto che il voto del presidente ha valore doppio.
4) Il verbale della votazione deve essere firmato da tutti i componenti il seggio elettorale.
5) In caso di votazione di ballottaggio essa può iniziare con le stesse modalità riportate per la prima votazione, immediatamente dopo la proclamazione dei risultati delle operazioni di voto.
6) Risultano eletti gli aventi diritto che raggiungono il maggior numero di voti; a parità di voti ha la preferenza l'iscritto con maggiore anzianità di laurea; a parità di anzianità di laurea ha la preferenza l'iscritto con maggiore età.
7) Il soggetto che risulta eletto in più di una delle cariche sociali, non essendo compatibile il cumulo degli incarichi, può optare per quella che preferisce.
8) È ammessa l'affissione di liste di candidati, con i relativi programmi, nell'interno del Seggio.

Art. 10 - Consiglio Direttivo, compiti
1) Il Consiglio Direttivo è l'organo esecutivo dell'Associazione Ingegneri Chieti.
2) Il Consiglio Direttivo:
a) provvede alla gestione ordinaria dell'Associazione Ingegneri Chieti secondo le finalità previste dallo Statuto;
b) attua le deliberazioni dell'Assemblea Generale;
c) compila i bilanci da far approvare all'Assemblea Generale entro il 31 marzo di ogni anno;
d) esamina e valuta le domande di iscrizione;
e) cura i rapporti con l'Ordine degli Ingegneri della provincia di Chieti;
f) cura i rapporti con enti pubblici, privati e con altre istituzioni;
g) promuove ogni iniziativa che ritenga utile alle finalità associative;
h) compie tutte le attività necessarie per raggiungere gli scopi sociali;
i) elegge nel proprio seno il Presidente, il vice-Presidente, il segretario e il Tesoriere.

Art. 11- Consiglio Direttivo, composizione
1) Il Consiglio Direttivo è composto da 6 membri: tre sono eletti dal Consiglio dell'Ordine provinciale degli Ingegneri di Chieti nell'ambito dei propri componenti, gli altri tre membri sono eletti tra i soci dell'Associazione, dall'Assemblea Generale.
2) Nella prima riunione i sei membri del Consiglio Direttivo eleggono il presidente scegliendo tra uno dei tre membri nominati dal Consiglio dell'Ordine provinciale degli Ingegneri di Chieti.
3) Successivamente l'intero consiglio elegge il vice-presidente, il segretario ed il tesoriere tra i membri eletti dall'Assemblea Generale.

Art. 12 - Consiglio Direttivo, funzionamento
1) Le deliberazioni del Consiglio Direttivo sono valide se è presente la maggioranza dei Consiglieri; nella votazione delle deliberazioni del Consiglio Direttivo, il voto del presidente ha valore doppio.
2) Il consiglio direttivo si riunisce ogni volta che lo richiede il presidente o su domanda motivata di un consigliere.
3) Se viene meno la maggioranza dei membri, quelli rimasti in carica debbono convocare l'assemblea perché provveda alla sostituzione dei mancanti.
4) Tutte le cariche istituzionali e le prestazioni dei soci sono completamente gratuite, eventuali rimborsi di spese saranno anticipatamente stabilite dal consiglio direttivo dell'Associazione.
5) La durata in carica del consiglio e' legata alla durata del Consiglio provinciale dell'Ordine; pertanto le cariche dell'associazione saranno rinnovate entro tre mesi dall'insediamento del nuovo Consiglio provinciale dell'Ordine degli Ingegneri di Chieti.

Art. 13 - Il Presidente
1) Il presidente dell'Associazione Ingegneri Chieti:
a) rappresenta l'associazione,
b) amministra i beni mobili dell'Associazione,
c) presiede alle riunioni del consiglio direttivo e delle assemblee generali.

Art. 14 - Il Vice-Presidente
1) Il Vice-presidente:
a) Sostituisce il presidente in caso di assenza o di impedimenti di questo;
b) Coadiuva il Presidente nell'applicazione delle sue attribuzioni.

Art. 15 - Il Segretario
1) Il Segretario:
a) tiene l'amministrazione dell'associazione;
b) tiene la corrispondenza dell'associazione;
c) scrive i verbali delle riunioni e controfirma gli atti del presidente;
d) ha l'obbligo di custodire gli incartamenti.
2) In caso di assenza del presidente e del vice-presidente, il Segretario sostituisce il primo con pari autorità.
3) Il Segretario, quanto assente, viene sostituito dal Consigliere meno anziano.

Art. 16 - Il Tesoriere
1) Il Tesoriere:
a) tiene la contabilità dell'associazione.
2) Il Tesoriere è responsabile dei fondi e degli altri titoli di valore di proprietà dell'Associazione.
3) Il Tesoriere, quanto assente, viene sostituito da un Consigliere scelto dal Presidente.

Art. 17 - I Consiglieri
1) I Consiglieri:
a) Partecipano alle riunioni del consiglio direttivo;
b) svolgono le funzioni indicate dal consiglio direttivo.

AREA NEWS

Data di Pubblicazione
Titolo della News
11/04/2018
MOTOPASSEGGIATA 2018 – dall’Abruzzo al Gargano
11/10/2016
L'AQUILA: IL NUOVO MUSEO E L'ARTE NASCOSTA - DOMENICA 06 NOVEMBRE 2016

16/03/2016
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA GENERALE 2016
18/11/2015
Cena "Castagne&Novello2015"

Archivio >>

ASSOCIAZIONE INGEGNERI CHIETI - Via Spezioli, 58 - 66100 Chieti - P.IVA 02027530696